Archivi categoria: Formazione

Primary Health Care, determinanti sociali della salute e territori

Il laboratorio, formato da un gruppo multidisciplinare di medichǝ in formazione specialistica, studentessǝ e ricercatricǝ, nasce con l’obiettivo di approfondire le basi teorico-pratiche della Primary Health Care, in chiave applicativa rispetto al territorio della Regione Emilia-Romagna, attraverso discussione di articoli e materiali, confronto di esperienze e documentazione sullo stato dell’arte a livello internazionale, nazionale e locale.

Il progetto si inserisce nella cornice del Laboratorio italo-brasiliano e delle attività della Rete Italiana per l’Insegnamento della Salute Globale (RIISG) all’interno della sperimentazione di contesti di formazione che si svolgono al di fuori dell’aula universitaria e che permettono di approfondire la conoscenza del contesto, dei processi sociali che determinano lo stato di salute e malattia e delle risorse presenti nelle comunità territoriali. L’apprendimento si arricchisce di esperienze pratiche in grado di coinvolgere attivamente lə studente nel processo di formazione, attraverso la presa di coscienza dei meccanismi sociali, economici e individuali che agiscono sulla salute del singolo e della comunità. Il progetto si è svolto in diversi contesti comunitari, sviluppandosi in particolare tramite una collaborazione con il Condominio Bel(le)trame, progetto sperimentale all’interno dormitorio per persone senza fissa dimora presenti a Bologna.

Peer education per la salute. Giovani e comportamenti a rischio: una proposta da studenti a studenti

Il laboratorio ha avuto come obiettivo la realizzazione di interventi di promozione della salute negli Istituti Superiori del territorio di Bologna e Provincia sulle seguenti tematiche: malattie sessualmente trasmesse, contraccezione, abuso di alcool e sostanze. Si tratta di un gruppo partecipativo composto principalmente da studenti dei Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e in Infermieristica, ma aperto anche a studentǝ provenienti da altre aree, coordinati da medicə in formazione specialistica e da studenti “senior” che hanno partecipato alle edizioni precedenti del progetto denominato “Peer Education per la Salute”, in cui il laboratorio si inserisce.

Il gruppo ha alternato agli interventi nelle scuole, basati su un approccio “alla pari” con gli studentǝ medi e su metodologie interattive e partecipative, percorsi di auto-formazione sui temi trattati, momenti di riflessione sull’attività e campagne di sensibilizzazione e coinvolgimento di nuovi studenti. Il laboratorio ha perseguito un ottica di approccio multidisciplinare alla salute integrando le competenze dellǝ partecipantǝ e sviluppandone altre, quali: capacità comunicativa, apprendimento del lavoro in squadra ed empatia, utili nei percorsi di formazione delle/gli professionisti sanitari e di chiunque si occupi di salute e di cura.